Molti di voi conosceranno Mr. Gordon Ramsay e la sua capacità di rivoluzionare con successo un intero locale con il programma tv “Cucine da Incubo”.

Dietro il suo carattere burbero e scenico per l’attrattiva televisiva, lui e il suo team si concentrano su un aspetto veramente importante per il mondo della ristorazione.

gordonIl successo di un ristorante non è scontato, anzi, non lo è affatto. Oggi giorno dobbiamo tener conto di un cliente sempre più esigente, che non si accontenta di mangiare (e mangiare bene), ma vuole vivere un’esperienza sensoriale a 360gradi.

La scelta del menu e dei singoli ingredienti è una scelta che va fatta con un’accurata ed attenta ricerca e selezione.
Ogni componente deve essere in sintonia con l’ambiente che lo circonda: con il menu in generale, ma anche con la sala, con l’arredo, le luci, i colori.
Niente può essere lasciato al caso, perchè dobbiamo far percepire al cliente una perfetta combinazione degli elementi dell’ambiente in cui si trova.

 

zinfandel-sQuesto aspetto è essenziale, sia per le nuove start-up che intendono iniziare il loro business nel settore food, sia per le imprese già avviate che intendono rinnovare le loro offerte.
Aggiornare e cambiare “la carte“, non disorienta i clienti. Tutt’altro, è spesso interpretato in modo positivo perchè stimola la curiosità e rinnova l’interesse per il vostro ristorante.

Prendiamo ad esempio la Tenuta Bacco a Petroio, un agriturismo nel cuore della Toscana con molto potenziale.
Il core business della Tenuta erano le camere e suite e un’azienda agricola che produce Verdure, Insaccati,  Olio Extra Vergine d’Oliva, Vino e Grappe.  Oltre a queste attività, la Tenuta aveva a disposizione un’area ristoro che non riusciva a sfruttare e che desiderava integrare alle attività principali.
Quello che era necessario fare era un’accurata ricerca del territorio, della tradizione contadina toscana e degli spazi, e saperlo comunicare. Per questo è stato studiato un menu particolare che integrasse i sapori all’ambiente circostante. Sono state così proposte una serie di “Serate del Gusto” per celebrare le stagionalità dei loro prodotti, come ad esempio, “l’olio novo”, “la vendemmia”, “la castagna”… Il risultato è stato ben apprezzato sia dai gestori, che dai clienti!
Avere un agriturismo con un’azienda agricola che produce prodotti, i quali vengono direttamente utilizzati in cucina per preparare dei piatti, non è sinonimo automatico di successo.

M A I – D A R E – P E R – S C O N T A T O

Elaborare una strategia è fondamentale!
Una strategia di successo

  • deve avere degli obiettivi ben definiti,
  • deve essere frutto di una ricerca minuziosa e
  • deve essere comunicata nel modo giusto.

Per questo non possiamo sottovalutare, mai, nessun aspetto.

Francesca G.